18/10/2019

[an error occurred while processing this directive]

Roma intitola due viali a re Umberto II e Maria José

Il sindaco di Roma ha inaugurato le targhe dedicate al 're di maggio' e a sua moglie. Appello di Vittorio Emanuele di Savoia: "I miei nonni e i miei genitori attendono ancora una giusta sepoltura al Pantheon. Sarebbe l'ultimo atto di giustizia storica per chiudere un periodo di transizione".

Roma intitola due viali
a re Umberto II e Maria José

Viale Maria José

ROMA - Da oggi Roma ha due nuove vie, a villa Ada: viale Umberto II di Savoia, l'ultimo re d'Italia e viale Maria José, la Regina. A inaugurare le targhe dedicate al 're di maggio' e a sua moglie è stato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

LA CERIMONIA. Riunita a villa Ada, per l'occasione, c'era parte della nobiltà romana che ha applaudito l'arrivo di Vittorio Emanuele di Savoia, accompagnato da Emanuele Filiberto. Oltre agli applausi, a fare da cornice alla cerimonia, anche alcune bandiere monarchiche. Nel suo discorso, Alemanno ha definito re Umberto II e Maria José ''Due figure sicuramente controverse, ma che hanno dato un segnale d'amore verso l'Italia'',  cioè quella di ritirarsi in esilio. Proprio quell'esilio scelto dopo i risultati del referendum del 1946, che per Alemanno sono stati ''controversi''. Alemanno ha poi detto: ''Hanno compiuto un atto d'amore nei confronti del nostro Paese, evitando uno scontro civile dopo il referendum. Umberto II poteva spaccare l'Italia e non l'ha fatto. Io confermo tutta la fedeltà alle istituzioni repubblicane, convinto che questo sia il giusto assetto per l'Italia, ma dobbiamo riconoscere a casa Savoia un ruolo fondamentale dell'unificazione dell'Italia e del Risorgimento''.

L'APPELLO DI VITTORIO EMANUELE. Alla cerimonia c'era anche Vittorio Emanuele di Savoia, figlio di Umberto II e Maria José: ''I miei nonni e i miei genitori attendono ancora una giusta sepoltura al Pantheon'', ha chiesto. Per Vittorio Emanuele di Savoia, ''sarebbe l'ultimo atto di giustizia storica per chiudere un periodo di transizione''. Oltre a lui, presenti anche la moglie Marina Doria il figlio Emanuele Filiberto.

sabato, 27 ottobre 2012