25/06/2019

[an error occurred while processing this directive]

Ue: "Italia può rilasciare i documenti di viaggio"

Lo riferiscono fonti della Commissione europea. I documenti devono essere considerati validi dai Paesi che aderiscono agli accordi di Schengen quando accompagnati dai permessi temporanei rilasciati dall'Italia.

Ue: "Italia può rilasciare i documenti di viaggio"

Migranti

BRUXELLES (BELGIO) - L'Italia può rilasciare documenti di viaggio per stranieri - i cosiddetti 'Aliens travel document' - ai migranti tunisini sprovvisti di passaporto. Lo hanno precisato fonti della Commissione europea, secondo cui tali documenti devono essere considerati validi dalle autorità dei paesi che aderiscono all'accordo di Schengen per consentire la libera circolazione quando accompagnati dal permesso di soggiorno temporaneo che l'Italia ha deciso (notificandolo l'8 aprile alla Commissione europea) di rilasciare 'per motivi umanitari' agli immigrati entrati nel paese prima del 5 aprile, data in cui è entrato in vigore l'accordo bilaterale sui rimpatri in Tunisia. Tali documenti di viaggio per stranieri, di fatto sostitutivi dei passaporti che i clandestini in genere non portano con loro, fanno parte dei cinque requisiti previsti dall'art. 5 del regolamento comunitario 562 del 2006, detto 'codice della frontiere', che fissa le norme per la libera circolazione nell'area Schengen dei cittadini extracomunitari. 

FRANCIA. Poco fa la polizia di frontiera francese aveva riferito che i permessi di soggiorno temporanei non sarebbero stati sufficienti per gli immigrati per raggiungere la Francia e che i documenti sarebbero stati ritenuti validi solo se accompagnati dal passaporto. venerdì, 15 aprile 2011