11/12/2018

[an error occurred while processing this directive]

Gli euro del Papa entrano in circolazione

In distribuzione come resto all'interno della Città del Vaticano monete da 50 centesimi. E' conseguenza di un accordo con l'Ue.

Gli euro del Papa entrano in circolazione

Conio del 2008 dei 50 centesimi del Vaticano

CITTA' DEL VATICANO - Fino ad ora erano solo edizioni riservate ai collezionisti, ma adesso gli euro coniati dal Vaticano cominciano ad essere regolarmente in circolazione. Monete da 50 centesimi sono infatti in distribuzione, come resto di spesa, in alcuni negozi all'interno dell'enclave pontificia. L'operazione intende applicare l'accordo siglato con l'Unione europea nel dicembre 2009. In quell'occasione Bruxelles aveva invitato lo Stato vaticano a mettere in circolazione almeno il 51% delle monete battute al loro valore nominale.

DUE PEZZI PER VOLTA. Le monete, che recano su un lato l'effigie di papa Benedetto XVI e la scritta "Città del Vaticano 2010", sono state battute in circa due milioni di pezzi. Al momento, le monete vengono distribuite con una certa parsimonia: non più di due per cliente, in modo che il Vaticano possa evitare la perdita di interesse dei collezionisti. Secondo l'accordo con l'Europa il Vaticano si è anche impegnato ad applicare le direttive comunitarie contro il riciclaggio di valuta e contro la frode e la contraffazione.

giovedì, 22 luglio 2010