12/04/2021

[an error occurred while processing this directive]

Gaetano Quagliarello

Ministro delle Riforme costituzionali

Gaetano Quagliarello

Gaetano Quagliariello, ministro per le Riforme istituzionali

ROMA - Scalata la gerarchia del Pdl, dal Senato, a componente della commissione di ''saggi'' voluta dal Quirinale Gaetano Quagliariello, napoletano, è il ministro delle Riforme costituzionali del governo Letta. Nato a Napoli il 23 aprile 1960, senatore dal 2006, nella scorsa legislatura è stato vicecapogruppo vicario del PdL e, recentemente, componente del gruppo di lavoro voluto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Professore ordinario di storia contemporanea alla Luiss Guido Carli, nella XV e XVI legislatura ha fatto parte della Commissione Affari Costituzionali del Senato, e per il Pdl ha seguito i tavoli per la riforma elettorale e la riforma dello Stato. Coniugato e padre di due figlie, ha studiato a Bari dove si è laureato in Scienze politiche. Ricercatore all'Università de L'Aquila e poi professore associato all'Università di Bologna, è autore di numerose pubblicazioni fra cui una biografia politica di Charles De Gaulle tradotta in diverse lingue, una biografia intellettuale di Gaetano Salvemini e un volume sulla legge elettorale del 1953. Giornalista pubblicista, ha collaborato con diversi quotidiani. E' presidente onorario della Fondazione Magna Carta. Ha mosso i primi passi in politica nel Partito Radicale del quale è stato vicesegretario nazionale. Ne è uscito nel 1982. Dal 1994, ha aderito a Forza Italia di cui è stato il responsabile per il settore cultura. Nel 1995-96 ha partecipato alla Convenzione liberale per la riforma dello Stato. Dal 2001 al 2006 è stato consigliere per gli affari culturali del presidente del Senato Marcello Pera. Nel febbraio 2013 è stato rieletto senatore in Abruzzo.

sabato, 27 aprile 2013