11/12/2018

[an error occurred while processing this directive]

Restaurata la Resurrezione

Il grande gruppo scultoreo in bronzo che domina la Sala Nervi fu realizzata da Pericle Fazzini negli anni 70: è l'opera d'arte più vista al mondo, dal momento che è protagonista di tutte le dirette in mondovisione dall'Aula Paolo VI.

Restaurata la Resurrezione

FAZZINI E LA RESURREZIONE

CITTA' DEL VATICANO - E' stato presentato il restauro conservativo de 'La Resurrezione', l'opera in bronzo dello scultore Pericle Fazzini che dal 1977 si trova al centro del palco nell'Aula delle Udienze Generali Paolo VI, in Vaticano, nota anche col nome di Aula Nervi dal nome del suo progettista, l'architetto Pierluigi Nervi. Del restauro e' testimonianza il volume 'Resurrezione-fucina di fede'.

 AL CENTRO DELL'AULA NERVI- L'Aula e' un vasto Auditorium, da oltre 8.000 posti a sedere, situato nella Citta' del Vaticano, negli immediati pressi della Basilica di San Pietro in Vaticano. Inaugurata nel 30 luglio 1971, da allora viene impiegata dai Papi per i principali eventi di natura pubblica. In particolare le trasmissioni in Mondovisione trasmesse dall'Aula Paolo VI non hanno precedenti nella storia della televisione se non paragonandole con quelle trasmesse da Piazza di S. Pietro in Vaticano. Conseguentemente, 'La Resurrezione' di Fazzini si puo' ritenere la scultura piu' vista al mondo.

BRONZO DI 20 METRI - La scultura, un grande bronzo di 20 metri, per 7, per 3, rappresenta Cristo che risorge dalla morte. Per l'esecuzione della scultura occorsero cinque anni, ed e' l'opera maggiormente nota e complessa dello sculture Pericle Fazzini, uno dei maggiori scultori Italiani del Novecento. Attualmente sue opere sono esposte, tra numerosissime sedi museali ed istituzionali, presso l'Hakone Open Air Museum in Giappone, la Tate Gallery di Londra, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma, l'Art Institute di Chicago, la Momat di Tokyo ed il Museo d'Arte Contemporanea di Montreal.

Il restauro dell'opera si e' svolto a cura del Governatorato dello Stato della Citta' del Vaticano e sotto il diretto controllo della Direzione dei Musei Vaticani. Il Governatorato ha selezionato la Fonderia d'Arte 2000, ditta esperta nella fusione, con tecnica a cera persa, che ha gia' realizzato Portali di Cattedrali, Basiliche e Chiese di grandissimo valore architettonico e sofisticatissime opere scultoree d'Arte Sacra, gestendone nel tempo la loro conservazione. Il contributo della Facolta' di Architettura della Seconda Universita' di Napoli ha permesso di ottimizzare le analisi e di utilizzare tecniche assolutamente originali ed uniche nel loro genere.

IL RESTAURO IN UN LIBRO - Il volume 'Resurrezione-Fucina di Fede' ha un doppio obiettivo: da una parte testimoniare il complesso e delicato lavoro di restauro, e dall'altra essere un contributo allo studio di questa importante scultura e del suo autore. I numerosi interventi e le immagini accompagneranno il lettore nel mondo dell'arte contemporanea e nell'affascinante universo della scultura bronzea; verra' guidato nel percorrere le varie fasi del restauro, conoscera' la storia di chi lo sta effettuando e i risultati dell'analisi della scultura; verra' invogliato a riflettere sulle vicende dell'Aula Nervi, sulla simbologia e sulla storia de 'La Resurrezione'.giovedì, 12 aprile 2012