11/12/2018

[an error occurred while processing this directive]

Germania: "Rilevate tracce iodio radioattivo nell'aria"

Lo ha reso noto una portavoce del ministero dell'Ambiente, spiegando che si tratta di un livello di contaminazione molto basso e dentro i limiti consentiti.

Germania: "Rilevate tracce iodio radioattivo nell'aria"

Nube radioattiva

BERLINO - Le autorità tedesche hanno rilevato nell'aria, per la prima volta, tracce di iodio radioattivo in seguito al disastro nucleare in Giappone: lo ha reso noto una portavoce del ministero dell'Ambiente, spiegando che si tratta di un livello di contaminazione molto basso e dentro i limiti consentiti.

 

LIVELLI NON PREOCCUPANTI. "Sono state rilevate tracce lievissime, di cinque millesimi becquerel di iodio (radioattivo) per metro cubo d'aria", ha detto la portavoce. "La dose risultante - ha proseguito -, è oltre un milione di volte più bassa della dose che un uomo riceve attraverso la radiazione naturale".

CONTROLLI SUL CIBO. La Germania ha anche annunciato controlli più stringenti sul cibo importato dal Giappone, stabilendo che solamente alle derrate testate e certificate in Giappone come libere da radiazioni sarà consentito l'ingresso nel Paese. Funzionari doganali stanno testando con contatori geiger tutti i carichi provenienti dal Giappone, ha detto un portavoce del ministero dell'Industria, sottolineando che, dall'inizio della crisi nucleare in Giappone, nessun carico proveniente via mare e' stato finora respinto.

venerdì, 25 marzo 2011