30/09/2020

[an error occurred while processing this directive]

Il Casinò online ora è legale

Dopo una fase di sperimentazione, entra in vigore il decreto Abruzzo del 2009: con soldi veri si potrà giocare d'azzardo su Internet. L'Italia è il primo Stato a introdurre la novità.

Il Casinò online ora è legale

E' legale il gioco online

ROMA - Poker Cash, Black Jack, dadi e roulette: l'azzardo su Internet ora diventa legale. Conclusa ufficialmente la fase di sperimentazione, avviata dal governo con il decreto Abruzzo nel 2009 per fare fronte alla ricostruzione post-terremoto, dalla mezzanotte è possibile infatti giocare al Casinò online con soldi veri, fino a un massimo di mille euro per puntata. L'Italia è il primo Stato al mondo ad aprire i casinò nazionali in Rete. Poi toccherà alla Francia, alla Spagna e alla Germania, rimandata a data da destinarsi l'apertura di quelli americani.

FATTURATO IN CRESCITA. Una vera rivoluzione, se si considera che finora nelle varie “poker room” in cui si sfidano altri “giocatori virtuali” si è giocato utilizzando dei gettoni prepagati, acquistati con soldi veri. La novità consiste nell’abbattimento di questo intermediario e nella sostituzione dei Monopoli di Stato in veri e propri croupier. Con la nuova disposizione si amplia ancora di più il giro d’affari intorno ai casinò online. Nel 2010 ha fatturato 4,8 miliardi, per il futuro, poker cash e casinò online genereranno circa 1,5 miliardi al mese, in un anno probabilmente diciotto miliardi di entrate nelle casse dello Stato. Intrattenimento o "epidemia sociale", il gaming online è considerata pratica molto diffusa, che si colloca tra il sano divertimento e usi che in alcuni casi possono divenire vere e proprie ossessioni.


lunedì, 18 luglio 2011