11/12/2018

[an error occurred while processing this directive]

La "principessa triste" torna a viaggiare

Masako ha lasciato Tokyo, destinazione Olanda: è il primo viaggio all'estero da oltre sette anni, assisterà all'incoronazione del nuovo re olandese, prevista il 30 aprile. La principessa soffre di depressione dal 2004.

La "principessa triste" 
torna a viaggiare

La principessa Masako

TOKYO - Sarà il primo viaggio all'estero, quello di Masako di Giappone: da sette anni, la principessa "triste" soffre di depressione, malattia che l'ha tenuta lontana dagli eventi sia nipponici, sia esteri.

DESTINAZIONE OLANDA. La principessa, 49 anni, ex diplomatica, accompagna il marito per assistere alla intronizzazione del nuovo re olandese Willem-Alexander, il 30 aprile ad Amsterdam. L'agenzia imperiale ha precisato che, durante la visita di sei giorni, la principessa assisterà all'incoronazione, ma potrebbe non prendere parte ad altri eventi ''a causa del suo stato''.

UN VIAGGIO FUORI DALLA NORMA. Per Masako, 49 anni, si tratta del primo viaggio all'estero dopo il 2006 quando trascorse due settimane proprio in Olanda su invito della regina Beatrice, ma per una vacanza familiare. Da circa 11 anni invece - dopo avere visitato l'Australia e la Nuova Zelanda nel 2002 - la principessa, che ufficialmente soffre di depressione dal 2004, non ha più partecipato a viaggi ufficiali. Secondo la stampa nipponica, la sua condizione è causata anche dalla forte pressione della corte imperiale, incluse quelle sulla nascita di un erede per assicurare la successione. La donna ha invece avuto solo una figlia, Akiko, di 12 anni. domenica, 28 aprile 2013