22/10/2021

[an error occurred while processing this directive]

Russia. Aereo si schianta in autostrada, 44 morti. "Forse errore del pilota"

Lo riferisce il vicepremier russo. Otto i sopravvissuti. Il TU-134 della compagnia Russair si è schiantato in un atterraggio di emergenza su un'autostrada vicina all'aeroporto di Petrozavodsk.

» Segnala ad un amico
Russia. Aereo si schianta in autostrada, 44 morti. "Forse errore del pilota"

Schianto aereo su un autostrada

MOSCA (RUSSIA) - E' di 44 morti e 8 sopravvissuti il bilancio del disastro aereo avvenuto la scorsa notte nel Nord della Russia. Il TU-134 della compagnia aerea RussAir si è schiantato a terra dopo un atterraggio di emergenza su un'autostrada poco distante dall'aeroporto di Petrozavodsk, nella regione di Karelia. Il velivolo, a causa delle cattive condizioni meteorologiche, non è riuscito ad effettuare la manovra di atterraggio e ha preso fuoco al contatto con il suolo. In una catastrofica sequenza di eventi, secondo quanto riferito dalle autorità locali, l'aereo avrebbe colpito una linea elettrica spengendo le luci dell'autostrada sottostante. L'aereo si è schiantato a terra e, prima di diventare una palla di fuoco, si è spezzato in due parti. Tra i sopravvissuti anche un bambino di nove anni, Anton Terekhin e la sorella di 14 anni, Anastasia Terekhina. Tra i passeggeri che invece hanno perso la vita anche un cittadino svedese, un olandese e due ucraini.

VICEPREMIER: "FORSE ERRORE DEL PILOTA". Sulla sciagura aerea è intervenuto il vicepremier russo, Serghei Ivanov, in visita a Parigi, spiegando che "con ogni probabilità, la strage è stata causata da un errore del pilota" . Secondo Ivanov, l'incidente assomiglia a quello di Smolensk, sempre in Russia, dell'aprile 2010 in cui morirono l'allora presidente polacco, Lech Kaczynski, e una folta delegazione ufficiale polacca.

martedì, 21 giugno 2011