22/01/2019

[an error occurred while processing this directive]

Yemen, l'esercito spara sui manifestanti

Repressa nel sangue una protesta di ribelli sciiti. Due vittime e nove feriti.

Yemen, l'esercito spara sui manifestanti

Proteste contro il presidente Ali

SANAA (YEMEN) - Le forze governative hanno aperto il fuoco contro un gruppo di ribelli sciiti che manifestavano a Semla, nella provincia settentrionale di Amran, a 170 chilometri dalla capitale Sanaa. Lo riferiscono gli stessi manifestanti, che parlano di almeno due vittime e nove feriti. La conferma della violenta repressione arriva anche dall'emittente araba al Arabiya, secondo cui l'esercito yemenita ha deliberatamente sparato contro i dimostranti.

LE ACCUSE DELL'OPPOSIZIONE. Uno dei leader che guida la rivolta antiregime dell'opposizione sciita ha dichiarato: "Eravamo riuniti a manifestare nel villaggio di Semla contro il presidente Saleh, quando i soldati hanno aperto il fuoco". In un comunicato del movimento ribelle degli huti, un gruppo che protesta contro il regime di al Abdallah Saleh dal 2004, si legge che "l'esercito ha bombardato una manifestazione e colpito decine di persone".

venerdì, 04 marzo 2011