15/12/2017

Ritrovato a Pordenone inedito perduto di Orson Welles

Sembrava perduto dal 1971, ma il film inedito "Too Much Johnson" di Orson Welles è stato ritrovato al cineclub "Cinemazero" di Pordenone e sarà presentato al mondo il 9 ottobre in occasione delle "Giornate del cinema muto".

Ritrovato a Pordenone inedito perduto di Orson Welles

Pellicola

PORDENONE - Too Much Johnson, un film di Orson Welles del 1938 considerato perduto, è stato ritrovato dal cineclub Cinemazero di Pordenone e verrà presentato in prima mondiale alle Giornate del Cinema Muto, il 9 ottobre prossimo, restaurato dalla George Eastman House di Rochester (USA) con il contributo della National Film Preservation Foundation.

UN ESPERIMENTO CINEMATOGRAFICO - Quando gira Too Much Johnson, Orson Welles ha 23 anni ma è già un famoso regista teatrale e autore radiofonico. La sua idea è di fare un film da dividere in 3 parti che fungano da preludio ai 3 atti della commedia Too Much Johnson di William Gillette che stava per mettere in scena al Mercury Theatre di New York. Il film doveva essere muto e ispirato alle comiche di Mack Sennett e Harold Lloyd e aveva tra gli interpreti Joseph Cotten e Virginia Nicholson, all'epoca moglie di Welles. Il progetto di Welles in realtà non vide mai la luce e la commedia andò in scena, peraltro con scarso successo, senza il film. Infatti il progetto naufragò, lo spettacolo andò in scena (con scarso successo) al Mercury Theatre di New York senza parti filmate e la pellicola fu considerata perduta nell'incendio che divampò nel 1971 nella casa di Madrid di Welles.

IL RITROVAMENTO FORTUITO - A ritrovarla è stata l'intuizione dei Mario Catto, un ragazzo di Pordenone che ha riconosciuto la pellicola nei materiali di alcune scatole in via di smaltimento. L'importanza del ritrovamento, oltre a riempire un tassello vuoto della filmografia di uno dei più grandi maestri del cinema, sta proprio nell'individuare già in questo film il genio visivo di un regista che solo tre anni dopo esplodera' in pieno in Quarto Potere, che molte classifiche, da decenni, continuano a ritenere il più bel film della storia del cinemagiovedì, 08 agosto 2013