11/12/2018

[an error occurred while processing this directive]

Kako diventa digitale

MERANO - Kako, il cartoon della trentina-meranese Flora Graiff lanciato negli anni Ottanta da Linus e Snoopy, rinasce a nuova vita grazie alla Parsec Tech di Merano che ha sviluppato le applicazioni che ne consentono la lettura sull’iPad e sull’iPhone.

Kako diventa digitale

Kako

MERANO - Questo simpatico personaggio, un bimbo dispettoso e dalla lingua tagliente, passa dal cartaceo ai dispositivi mobili dopo un accurato restyling della veste grafica, l'inserimento di un sottofondo musicale e con le avventure riassunte in un nuovo titolo: Il mondo di Kako.
FRATELLINI RIBELLI - Dal tratto sapiente di Flora Graiff assieme al bizzoso protagonista, calcano il palco della saga comico-satirica anche Otto, il fratellino, Milla, l'amichetta vezzosa e stizzosa, e l'irresistibile cagnetto Dado. Un esiguo ma affiatato cast, via via supportato da altre comparse, dove a brillare più di tutte è la stella di Kako, sempre pronto, tra giochi e noiosi compiti scolastici, a spargere il suo impertinente pepe su fatti e fatterelli della commedia umana osservati dall'altezza dei bimbi, la stessa scelta dalla natura per rallegrarci con lo show dei fiori.
DAI PIU' PICCOLI TEMI PIU' GRANDI - Rimbalzati dall'attualità, nel calderone dei dialoghi infantili finiscono inevitabilmente anche i grandi temi epocali, dall'inquinamento al nucleare, ma Kako  company non si lasciano travolgere dall'irritazione e dallo smarrimento:  inventano sempre il guizzo spiazzante con cui, smascherata l'inadeguatezza e l'ipocrisia degli adulti, possono tornare alla loro dimensione scanzonata.  
FUMETTO DIGITALE - Il primo libro di Kako, 60 pagine di garbato divertimento, con qualche concessione allo sberleffo e al sarcasmo, è da qualche giorno disponibile sugli scaffali virtuali dell'App Store, dove, essendo tra le prime App di fumetti italiani in catalogo, la sua presenza è stata subito notata e apprezzata dagli appassionati delle "nuvolette", al punto da fargli guadagnare un tangibile riconoscimento nelle classifiche di vendita con l'ingresso nella Top 300. Una curiosità: oltre ai lettori italiani, Kako ha già conquistato nuovi amici anche all'estero: dal Messico al Giappone.
Ma questo è solo un assaggio, in attesa dell'edizione in lingua inglese ormai in dirittura d'arrrivo. Siamo o non siamo nel villaggio globale?
 

lunedì, 13 giugno 2011