19/10/2017

Libia, tecnico italiano rapito in Cirenaica

C'è apprensione per la sorte di Gianluca Salviato, il tecnico italiano di 48 anni, rapito in Libia, alla periferia di Tobruk.

Libia, tecnico italiano rapito in Cirenaica

Gianluca Salviato da Facebook

Il tecnico italiano rapito ieri in Libia, nella regione della Cirenaica, si chiama Gianluca Salviato, ha 48 anni, è originario della provincia di Venezia, e lavora da alcuni anni per la Ravanelli di Venzone (Udine), società che opera nel settore della costruzioni. L'identità dell'uomo, riferita oggi da alcuni quotidiani, ha trovato conferma in ambienti investigativi che seguono la vicenda. L'ipotesi prevalente è quella di un sequestro a scopo di estorsione.domenica, 23 marzo 2014