23/07/2017

Nainggolan, lite furiosa con la moglie

Rischia una denuncia per maltrattamenti il calciatore della Roma, Radja Nainggolan. Il centrocampista belga è stato sorpreso in strada a Cagliari dai carabinieri durante una violenta lite con la moglie.

Nainggolan, lite furiosa con la moglie

Naingollan

ROMA  - Claudia Nainggolan scagiona il marito Radja su Twitter: "Chi è che non litiga con il proprio marito? Si è trattato solo di un diverbio". Una versione, quella della coniuge del centrocampista della Roma, preannunciata da un altro 'cinguettio': "La vita di coppia è fatta di amori e litigi, i soldi non c'entrano". Una difesa che va avanti dal primo pomeriggio a colpi di messaggi sui social network: Nainggolan, secondo la ricostruzione dei carabinieri, avrebbe maltrattato la moglie sabato scorso durante un furioso litigio in auto in via Campidano a Cagliari. Ma il calciatore belga si era subito difeso: "Mai messo le mani addosso. Ma che scherziamo?". E' stata inviata alla Procura di Cagliari la segnalazione relativa all'aggressione che il centrocampista della Roma Radja Nainggolan avrebbe commesso sabato pomeriggio nei confronti della moglie di 32 anni. L'ipotesi di reato formulata dai carabinieri del Nucleo operativa Radiomobile della Compagnia di Cagliari è quella di maltrattamenti in famiglia. La donna dopo l'aggressione è stata medicata all'ospedale San Giovanni di Dio, dove i medici le hanno riscontrato escoriazioni e lesioni guaribili in 20 giorni. Per la legge si tratta di lesioni "lievissime" e si procede su querela della parte offesa, ma la moglie di Naingoolan da subito ha escluso l'intenzione di denunciare il coniuge. I carabinieri hanno comunque trasmesso la segnalazione in Procura e ora stanno cercando di verificare se l'aggressione di sabato sia un caso isolato oppure se ci siano dei precedenti analoghi, con minacce, violenze e pressioni psicologiche, reiterate anche nel tempo, che fornirebbero la conferma dei maltrattamenti in famiglia. Al momento dell'intervento dei militari in via Campidano l'aggressione era già avvenuta: c'erano solo il calciatore e la moglie che ha dichiarato di non voler presentare alcuna querela nei confronti del marito. Voglio dire una cosa a tutti!!! Dovete fare i c... propri... Problemi in famiglia esistono... Ma mani addosso no!!". Questo il messaggio twitter inviato da Radja Nainggolan in merito alla lite che avrebbe avuto ieri con la moglie a Cagliari. Il centrocampista della Roma nega di picchiato la moglie.lunedì, 14 aprile 2014