08/12/2021

[an error occurred while processing this directive]

Bagnasco: "Sull'onestà e la capacità di Monti c'è riconoscimento comune"

Così il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e arcivescovo di Genova, commentando l'editoriale pubblicato ieri sull'Osservatore Romano.

Bagnasco: "Sull'onestà e la capacità 
di Monti c'è riconoscimento comune"

Angelo Bagnasco

ROMA - "Penso che sull'onestà e capacità di Monti ci sia un riconoscimento comune. Ognuno può avere opinioni diverse, ma penso che su questo piano, sia in Italia sia all'estero, ci siano stati riconoscimenti". Così il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e arcivescovo di Genova, ha commentato l'editoriale pubblicato ieri sull'Osservatore Romano.

"NECESSITA' DI UNA POLITICA NOBILE. Il porporato ha poi ribadito la "necessità di una politica nobile" su cui "penso che tutti siamo più che d'accordo e noi la auspichiamo. Per quanto riguarda i casi particolari, ognuno fa le proprie considerazioni, valutazioni. Auspichiamo veramente che chiunque è nella politica, soprattutto nelle prossime elezioni, faccia una politica alta per il bene del paese. Di questo - ha concluso il cardinale Bagnasco - c'è bisogno per la gente".

venerdì, 28 dicembre 2012