23/07/2017

Llorente stende il Livorno e Juve torna a +8

Nel posticipo delle 19 valido per la 32esima giornata di Serie A, la Juventus sfrutta il fattore campo e supera il Livorno per 2-0 con una doppietta di Fernando Llorente, a segno al 32' e al 35' del primo tempo, riportandosi cosi' a +8 sulla Roma.

Llorente stende il Livorno e Juve torna a +8

Juve Livorno

TORINO - Missione compiuta, e senza particolari sofferenze. Llorente tiene a distanza la Roma. Con una doppietta, nel primo tempo del Navarro, la Juve si mantiene a 8 punti di distanza dalla squadra giallorossa.  E così "Llorente Express" è passato puntualmente dopo mezzora (doppietta) e la Juve ha travolto il Livorno.
Nel secondo tempo la squadra bianconera amministra le energie in vista del ritorno di giovedì dei quarti di finale di Europa League.
Arrivederci, Roma; goodbye, au revoir. Beh, adesso il campionato è veramente finito. Il copione della commedia pallonara ci imponeva di far finta che il ribaltone potesse verificarsi. Ma i valori del calcio difficilmente vengono sovvertiti: fra la capolista e gli amaranto, la differenza c'era e si è vista, alla lunga. La Juve ha vinto nel proprio stadio 16 partite su 16: tutte, e ha messo insieme 48 punti. Gli altri 36 li ha fatti fuori casa: totale 84.
La Roma è rimasta a -8 e il traguardo dei 100 punti e' ancora possibile (ma difficile) per i bianconeri. Lo scudetto è invece (quasi) in ghiacciaia. La Juventus ha cosi' debellato, con la vittoria sul Livorno, tutte le paure che si erano addensate sulla sua testa dopo il -5 della Roma.
Otto punti in sei giornate, sia pure col confronto diretto da giocare in casa dei giallorossi alla penultima giornata, sono un margine di tutto rispetto. Difficilmente i bianconeri perderanno un punto a partita nella corsa con l'agguerrito plotone di Garcia, che gioca bene ma e' in ritardo. Grandi prestazioni, oltre al goleador, hanno fornito Pirlo, Lichtsteiner e Asamoah. Il Livorno e' rimasto dov'era, cioe' in una brutta posizione, ma la situazione - nella coda della classifica- era ed è ingarbugliata. Probabilmente per tutti i pericolanti decideranno gli scontri diretti e gia' domenica c'e' quello col Chievo.lunedì, 07 aprile 2014