11/12/2018

[an error occurred while processing this directive]

Bari, sequestrati beni a esponenti clan Li Bergolis

L'operazione della Direzione investigativa antimafia contro 5 uomini vicini al clan: al centro dell'inchiesta, mutui ipotecari pagati con denaro sporco. Beni intestati anche a familiari.

» Segnala ad un amico
Bari, sequestrati beni a esponenti clan Li Bergolis

Maxioperazione della Dia

BARI - La direzione investigativa antimafia (Dia) ha sequestrato beni a cinque esponenti di rilievo della mafia del Gargano, riconducibili al clan Li Bergolis. Secondo le indagini della Dia barese, i cinque, giù arrestati per traffico di cocaina e hashish, ottenevano mutui ipotecari nonostante dichiarassero redditi molto bassi e garantivano il regolare pagamento delle rate con proventi derivanti da attività illecite: così accrescevano il proprio patrimonio immobiliare, cointestando beni mobili ed immobili anche a familiari. I sequestri sono stati eseguiti dagli uomini del centro operativo di bari della dia, in collaborazione con i carabinieri del comando provinciale di foggia, e riguardano appartamenti, garage e autovetture.

lunedì, 13 giugno 2011