22/09/2019

[an error occurred while processing this directive]

Traffico di curdi nel Nord Europa, 37 arresti

Sgominata la principale organizzazione criminale transnazionale che gestisce il flusso di clandestini iracheni di etnia curda verso il Nord Europa.

Traffico di curdi nel Nord Europa, 37 arresti

Immigrati


ANCONA - La guardia di finanza provinciale di Ancona e il Gico hanno sgominato la principale organizzazione criminale transnazionale che gestisce il flusso di clandestini iracheni di etnia curda verso il nord Europa. Centinaia di migranti che dal Kurdistan iracheno, attraverso la Turchia e la Grecia, arrivano nei porti italiani dell'Adriatico, per essere poi trasferiti in Svizzera, Austria, Germania, Francia, Paesi Bassi, Danimarca, Gran Bretagna, Norvegia e Svezia.

37 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE. Trentasette le ordinanze di custodia cautelare per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina emesse dal gip di Ancona (13 con mandato di arresto europeo), in parte ancora in corso di esecuzione, a carico di altrettanti curdi iracheni, un egiziano e un cittadino montenegrino. Ottanta gli indagati nel corso dell'operazione, in codice 'Frozen bread' (pane surgelato).

 

venerdì, 24 giugno 2011