15/12/2017

spazio

  • L'uomo delle stelle, AstroPaolo è tornato

    Paolo Nespoli è tornato sulla Terra. Dopo 139 giorni sulla stazione spaziale internazionale si è conclusa la terza missione in orbita del sessantenne astronauta italiano. Isabella Schiavone e Marilù Lucrezio

quirinale

  • Il presepe del Presidente

    Storia e cultura, religiosità e tradizione. Il presepe napoletano è tutto questo. E la mostra, inaugurata al Quirinale dal Capo dello Stato Mattarella, ne è esempio artistico. Un grande presepe racconta usi, costumi e cultura del regno di Napoli del sette-ottocento. In alto la sacra famiglia tra ruderi ispirati alle rovine di Ercolano. Da venerdì la mostra apre al pubblico che si può prenotare sul sito del Quirinale.

  • Il ritorno di Frizzi, staffetta con Conti

    Fabrizio Frizzi torna venerdì sera a condurre il programma di Rai Uno "L'eredità" e lo fa con un appuntamento speciale in coppia con Carlo Conti. Vincenzo Mollica

spettacolo

  • La febbre ha 40 anni

    La febbre del sabato sera. Il film entrato nella storia, con John Travolta e le musiche dei Bee Gees usciva in America 40 anni fa. Di nuovo nelle sale in versione restaurata. Paolo Sommaruga

l'intervista

  • La salute delle coronarie

    La salute delle coronarie per evitare scompenso cardiaco e infarto. Ha risposto il prof Antonio Rebuzzi, Primario cardiologia intensiva Policlinico Gemelli Roma. Ha moderato Manuela Lucchini.

TV7

  • Il figlio del boss a Tv7: giovani lasciate i clan

    Più di 40 figli di boss mafiosi sono entrati nel programma "liberi di scegliere" del dipartimento della giustizia, rinnegando i clan di provenienza. A Tv7, questa sera alle 23.50, parla per la prima volta uno di loro, Alfonso Gallico. Mariagrazia Mazzola

SPECIALE TG1

  • Jovanotti oh vita !

    Questa sera a mezzanotte Vincenzo Mollica ci porta nell'universo di Lorenzo Jovanotti che, a 51 anni, si sente di nuovo all'anno zero, grazie a quello che ha definito "Il suo primo album da adulto".

TG1 Motori

  • Tg1 motori

    Rubrica di approfondimento sul mondo delle auto: servizi, interviste e commenti a cura di Francesca Grimaldi.

MOLLICA ISTANTANEE

  • DORECIAKGULP

    La rubrica di spettacolo di Vincenzo Mollica è anche su Facebook

Politica

"La grazia? Dovrebbe arrivare 'motu proprio' Napolitano"

mercoledì, 04 dicembre 2013

"Impensabile che un cittadino che nella vita ha fatto l'imprenditore, l'uomo di sport e l'uomo di Stato possa esser sottoposto ai servizi sociali per riabilitarsi". Berlusconi aggiunge: "Mai pensato di candidarmi all'estero". "Durata governo Letta? Lo deciderà Renzi".

Letta: "Uscita da crisi è a portata di mano"

lunedì, 02 dicembre 2013

Così il premier Enrico Letta al termine del vertice intergovernativo Italia-Israele con il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu. Dodici gli accordi sottoscritti dai due Paesi. Sul nucleare iraniano Letta assicura: "Sicurezza Isreaele non è negoziabil". Netanyahu: "Servono fatti".

Alfano: "Renzi non tiri la corda". La replica: "Sono gli italiani che tirano la cinghia"

lunedì, 02 dicembre 2013

Confronto a distanza tra vicepremier e il candidato segretario Pd. "Renzi vuole prendersi la sedia di Letta: decida se assumersi la responsabilità di far cadere il presidente del Consiglio del suo partito". La risposta del sindaco: "Non tiriamo la corda, ma gli italiani stanno tirando la cinghia".

Ultimatum di Renzi al governo. Domani Letta da Napolitano

domenica, 01 dicembre 2013

Le condizioni poste del candidato alla segreteria del Pd: "Riforme o usciamo dalla maggioranza". Ad Alfano: "Deve adeguarsi: ha 30 deputati, noi 300. Se non è d'accordo si va a votare". Il vicepremier: intese meno larghe ma chiare.

Berlusconi decaduto da senatore. Il Cav: "Giorno di lutto, ma resto"

mercoledì, 27 novembre 2013

L'Aula del Senato ha votato per la decadenza da parlamentare dell'ex premier. Dal palco della manifestazione di Forza Italia, prima di dirigersi ad Arcore, Berlusconi ha dichiarato: "La sinistra mi porta davanti al plotone d'esecuzione e brinda. Giorno amaro per la democrazia, ma resto in campo".

Forza Italia esce dalla maggioranza

martedì, 26 novembre 2013

Conferenza stampa di Paolo Romani e Renato Brunetta: Non ci sono più le condizioni per stare in maggioranza. Per parte nostra le larghe intese sono finite. I gruppi congiunti di Camera e Senato escono dalla maggioranza.

Decadenza, il voto domani alle 19. Berlusconi: "Ho nuove prove"

martedì, 26 novembre 2013

Resta confermato per domani il voto sulla decadenza da senatore. Lo ha annunciato il presidente del Senato Grasso. Il Cav: "Temo l'arresto? Non saprei. Nei miei confronti c'è un odio totale da parte della magistratura". E aggiunge: "Mai chiesto salvacondotti".

"Non ho da riferire alcuna conoscenza utile al processo"

lunedì, 25 novembre 2013

Così la lettera di Napolitano al presidente della corte d'Appello di Palermo, in merito all'inchiesta sulla trattativa stato-mafia. Napolitano era stato citato come teste per riferire di una missiva ricevuta dal suo consigliere giuridico Loris D'Ambrosio

Letta: stabilità politica essenziale. La manovra sarà equilibrata

sabato, 23 novembre 2013

'La stabilità politica è essenziale, se no gli impegni che si prendono non si riescono a mantenere'. Letta, prima di lasciare Berlino, sottolinea che l'instabilità è anche una 'fortissima' preoccupazione dei tedeschi.

Basilicata al voto, affluenza in calo

domenica, 17 novembre 2013

Si vota per scegliere il prossimo presidente della Giunta regionale e venti consiglieri. Lunedì urne aperte dalle 7 alle 15. Affluenza in calo: alle 12 ha votato solo il 5,7% degli aventi diritto.

Letta: "Italia ce l'ha fatta da sola, ma vuole svolta Ue"

giovedì, 14 novembre 2013

Il premier Enrico Letta nel suo intervento al congresso della Spd: "L'Italia, come la Germania e la Francia, 3 paesi fondatori dell'Ue, hanno doveri di solidarietà e responsabilità globale"."Nel secondo semestre dell'anno - ha proseguito - prossimo saremo in grado di avere carte le carte in regola".

Berlusconi: "I miei figli si sentono come gli ebrei con Hitler"

mercoledì, 06 novembre 2013

L'ex premier a Vespa: "I miei figli dicono di sentirsi come dovevano sentirsi le famiglie ebree in Germania durante il regime di Hitler. Abbiamo davvero tutti addosso. Ma mai pensato di lasciare l'Italia". Comunità ebraica: "Paragone offensivo". Pioggia di critiche dal Pd.

Fermiamo i populismi o distruggeremo l'Europa. Nel 2014 l'Italia tra i più virtuosi

venerdì, 01 novembre 2013

Così il premier Letta a "La Stampa". E sul governo dice sono più ottimista: Per la prima volta nel 2014, aggiunge Letta, dopo 5 anni il debito scenderà e avremo di nuovo il deficit sotto il 3%

Bagnasco: Governo vada avanti, no ad atti irresponsabili

lunedì, 23 settembre 2013

L'avvertimento dei vescovi: "Ogni atto irresponsabile, da qualunque parte provenga, passerà al giudizio della storia.

Napolitano: "Un risultato che rafforza l'Europa"

lunedì, 23 settembre 2013

Il presidente della Repubblica commenta in una nota il risultato elettorale in Germania.

Renzi: sono molto preoccupato della risalita della destra

lunedì, 23 settembre 2013

"Il governo non ha nulla da temere dal Pd: non siamo noi a fare 'o fa così o te ne vai'. Quello lo fa Brunetta, non il Pd". Lo ha detto Matteo Renzi a Omnibus su La7. Renzi ha assicurato: "Non ho nessuna fretta di far cadere il governo, ma ho fretta di farlo lavorare".

Bossi: "Mi ricandido alla segreteria". Maroni: "Come vuole"

domenica, 22 settembre 2013

Umberto Bossi ci riprova e lo annuncia all'Assemblea federale del partito a Venezia. Quanto alle date del Congresso, ipotizzato a metà dicembre, "andrebbero spostate a inizio 2014". Il presidente della Lombardia replica: "Sarà il Congresso dei militanti".

Saccomanni: "Italia merita verità sui conti". Il Pdl subito all'attacco

domenica, 22 settembre 2013

Il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni reagisce alle pressioni di Pd e Pdl contro l'aumento dell'Iva: "Basta compromessi altrimenti non ci sto". Ma il centrodestra alza il tiro: ora trovi le risorse.

Pd, caos in assemblea salta l'accordo su regole del congresso

sabato, 21 settembre 2013

Scontro all'assemblea nazionale: salta la modifica dello Statuto che separava le cariche di segretario e candidato premier Epifani rassicura: le primarie si faranno l'8 dicembre. Renzi punge Letta: non dare ogni colpa all'instabilità politica.